INNOVATIONS LAB srl Via C.Lombroso 42, 25128 Brescia
Soluzioni per l'impresa

Legge di Bilancio 2020, detrazioni fiscali solo con pagamenti tracciati

“Detrazioni sì, ma senza contanti”. Nuovo passo verso la digitalizzazione della contabilità. Il 2020 comincia con una novità nel settore fiscale. Dopo la fattura elettronica del 2019, la Legge di Bilancio 2020 ha introdotto l’obbligo di pagamenti tracciati delle spese per cui si richiedono detrazioni fiscali. Dal 1° gennaio 2020 infatti chi paga in contanti spese potenzialmente detraibili, non potrà più usufruire dei bonus e delle agevolazioni attualmente previste. Si tratta di una misura introdotta dal Governo per contrastare l’evasione fiscale. A partire dalla dichiarazioni dei redditi che dovrà essere effettuata il prossimo anno, nel 2021, sarà possibile effettuare la detrazione solo per le spese effettivamente tracciabili e cioè pagate con carte di credito, bancomat, bonifici bancari o postali e assegni. 

A quali tipologie di spese si applica l’obbligo di pagamenti tracciabili 

 
La norma che, ai soli fini della detrazione fiscale del 19%, vieta l’utilizzo del contante, comprende spese come interessi passivi mutui prima casa, intermediazioni immobiliari per abitazione principale e spese mediche e veterinarie. Rientrano nelle agevolazioni previste dalla nuova Legge di Bilancio anche le spese funebri, frequenza scuola ed università, assicurazioni rischio morte, erogazioni liberali, iscrizione ragazzi ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutture ed impianti sportivi. Sono compresi anche gli affitti studenti universitari, gli addetti all’assistenza personale, gli addetti all’assistenza personale nei casi di non autosufficienza, e gli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. 
La Legge, inoltre, è intervenuta per limitare la detrazione ai soggetti percettori di redditi elevati. A partire da quest’anno, infatti, per i titolari di reddito complessivo superiore a 120 mila euro, le detrazioni Irpef del 19% saranno riconosciute in maniera decrescente al crescere del reddito complessivo, fino ad annullarsi una volta raggiunti i 240 mila euro.   

Legge di Bilancio 2020, bonus e detrazioni fiscali per le imprese

 
La Legge di Bilancio 2020 include anche una serie di bonus e detrazioni fiscali per le imprese. Tra queste la proroga Iperammortamento 2020, la proroga super ammortamento 2020. Ma anche la proroga misure industria 4.0 e la Flat Tax Partita Iva 2020 con regime forfettario al 15% ed al 5% per le start up. La manovra, infine, include anche una serie di norme antievasione. Tra queste la lotteria degli scontrini, a partire dal 1° luglio 2020. Inclusi sono anche lo scontrino elettronico, il cashless in settori ad alta evasione fiscale e la Carta Unica. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: